Home Consulenza Formazione Chi e?


CONSULENZA IMPRESARIALE, IN CHE CONSISTE E PERCHE’ FUNZIONA

 
CONSULENZA IMPRESARIALE, questa tecnica è frutto delle scoperte di una scuola italiana e in 15 anni di esperienza questa nuova razionalità ha sempre centrato l’obiettivo, le circostanze, gli operatori ed i mezzi. Inutile approssimare dei paragoni o similitudini, questa nuova logistica sembra essere la “conditio sine qua non” al successo dell’impresa.

Soprattutto Imprenditori, Manager, non possono restare privi di questa straordinaria conoscenza, senza la quale l’azione di gestione d’impresa, nonché quella individuale personale, è sempre a rischio.

CONSULENZA IMPRESARIALE, è una metodologia di Scuola Italiana che si distingue nel vasto panorama della Consulenza e formazione esistente, di stile anglosassone per lo più, per l’estrema semplicità di approccio e la straordinaria efficacia in tempi brevi.

CONSULENZA IMPRESARIALE è un approccio assolutamente innovativo ed estremamente efficace sia per affrontare problemi di perdita di profitto o di non crescita sia per  individuare strategia di crescita e sviluppo ordinato con corrispondente  profitto.

Dal momento che una azienda esiste, a meno che non sia assolutamente sbagliato l’approccio iniziale cioè il progetto imprenditoriale non può funzionare, se non c’è crescita con profitto corrispondente c’è sicuramente una causa, è il principio generale di natura CAUSA – EFFETTO. Il vero problema consiste nel riscontare la vera CAUSA, cioè a monte dell’Up Stream Control che è il concetto cardine della Qualità Totale.

Nessuna consulenza ad oggi ha mai preso in considerazione, come primo impatto, la psicosomatica aziendale o AUTOSABOTAGGIO, come vera causa da analizzare e/o da considerare.

Quello che si riscontra è un errore costante, in imprenditori, top manager, mai dovuto a difficoltà esterne, es brusca variazione di mercato, guerre, furti, accordi non rispettati, clienti insolventi, problemi bancari, sindacati, etc., ma ad una posizione di inconsapevole autosabotaggio, cioè è lo stesso leader, manager, che pone le condizioni, situazioni, occasioni, per determinare la perdita di profitto e/o esistenziale.

Questo cambia sostanzialmente il metodo di approccio nell’effettuare il check up di una azienda, più che dall’analisi storica dei fatti, il problema è da riscontrarsi nell’errore del soggetto stesso.

Questo AUTOSABOTAGGIO è dovuto all’ignoranza di quattro fattori:

  • l’ INCONSCIO PERSONALE, che il soggetto non conosce e non controlla

  • il CAMPO SEMANTICO, cioè le informazioni elementari e psicosomatiche che agiscono nel mondo nascosto, è la modalità di comunicazione naturale

  • il MONITOR DI DEFLESSIONE, il computer memetico inserito nei processi logici da tutti i veicoli della nostra cultura tradizionale, attivatore dell’ autosabotaggio

  • l’ IN SE’ ONTICO, il criterio base che dà direzione e logica all’egoismo globale e naturale, la propria stella polare, fonte dell’intuizione individuale.

   (rif. Acc. Prof. Antonio Meneghetti, Personalità Impresariale FOIL 2001)

 

La non conoscenza di questi 4 fattori è la causa reale di crisi per una azienda, che in genere porta inevitabilmente al fallimento.

La conoscenza e l’uso razionale di questi 4 fattori permette invece riuscita e sviluppo, in tutti i settori di applicazione personale inclusa la salute.

In oltre 15 anni di attività, ne ho avuto sempre la conferma, così come ho potuto notare che l’autosabotaggio si manifesta quando l’azienda raggiunge un alto livello di funzionalità.

Quindi ciò che rovina l’impresa non è tanto la mancanza di intuizione, quanto il devastante effetto dell’ autosabotaggio. Uno dei compiti della Consulenza Impresariale è quello di individuare e aiutare a far capire questa situazione, portare ad una autoanalisi in grado di rilevare i punti di scollamento rispetto al progetto imprenditoriale.

La Consulenza Impresariale possiede i criteri razionali per individuare le cause dell’autosabotaggio e quindi è in grado di dare un reale fattivo supporto per far capire le vere cause e individuare le soluzioni, attraverso l’intervento di consulenza direttocorsi di formazione.

Ad oggi questo è possibile grazie alle scoperte di un italiano l’Accademico Prof Antonio Meneghetti, fondatore della Scienza e Scuola Ontopsicologica che si sono rivelate così funzionali da permettere che vengano insegnate tramite una cattedra specifica di Ontopsicologia presso l’Università di San Pietroburgo, Università che è considerata come la più rigorosa al mondo dal punto di vista scientifico, dopo ben 15 anni di studio, valutazione e applicazione con conferma del risultati.

Le 3 scoperte sono:

  • IN SE’ ONTICO, fonte dell’intuizione operativa, la bussola naturale che ci segnala momento per momento come muoverci in conformità al nostro progetto esistenziale nel contesto di riferimento

  • CAMPO SEMANTICO, la modalità di comunicazione naturale con le persone e le cose che ci consente di vedere le cose come sono e non come appaiono

  • MONITOR DI DEFLESSIONE, l’insieme delle strutture apprese, abitudini, stereotipi, comportamenti, che agisce come attivatore di autosabotaggio, è l’individuo stesso che si crea le situazioni che vanno a danno suo e quindi del suo progetto.

La conoscenza razionale di queste 3 scoperte, che permette di imparare a conoscere il proprio inconscio e quindi di usarci sempre più per intero, è  una straordinaria conoscenza che diventa conditio sine qua non per garantire il proprio esatto procedere nell’attuazione del progetto esistenziale, senza la quale l’azione di gestione d’impresa, nonché quella individuale personale, è sempre a rischio e si impara facilmente perché è già prevista in dote naturale ma bisogna coscientizzarla a livello razionale per poterla usare con successo.

Si tratta quindi di una conoscenza interdisciplinare che sarebbe  opportuno imparare in aggiunta ad altre conoscenze per avere un totale accesso alla stanza dei bottoni.

Uno dei risvolti pratici derivante dalla conoscenza razionale di queste 3 scoperte è la possibilità di garantire il contatto con l’intuizione individuale

 E’ l’intuizione individuale la base del successo, ma nessuno sa come si mantiene e come si evolve, e come e quando applicarla, la conoscenza e l’uso di queste 3 scoperte permette esattamente questo, non è ideologia, ma solo Tecnica della Conoscenza, tecnica di razionalità che dà il punto dell’intuizione:

  • come si distingue

  • come si evolve

  • come si mantiene

  • come si applica.

Intuizione Razionale quindi, che con metodo adeguato si impara, esattamente  come leggere e scrivere.   

Qualunque problema, qualunque situazione ha sempre un punto ottimale di soluzione per risolvere, occorre quindi utilizzare una metodica che  possa dare il baricentro, la bussola per vedere e sapere quale è il punto e poi individuare le modalità ottimali per attuarlo. E’ il punto focale della intuizione maestra, dote naturale di imprenditori e manager, nel leader della situazione.

Veni, vidi, vici, ho affrontato il problema, ho visto la soluzione e l’ ho attuata in modo vincente.

Il Leader è il centro operativo di più relazioni e funzioni, è colui che sa individuare la proporzione di come si muovono le cose in riferimento al contesto e sa applicare, situazione per situazione, la formula giusta per risolvere e realizzare l’obiettivo.

Il successo dipende dall’intuizione organizzata del Leader, quindi ciò che occorre è una specifica metodica per garantire l’efficienza dell’intuizione realizzante e al contempo poter cogliere in anticipo i segnali dell’autosabotaggio, segnali che puntualmente il nostro inconscio ci evidenzia in modo forte e chiaro.

Con la Consulenza Impresariale si può affrontare in modo semplice, veloce ed efficace qualunque situazione legata ad una Organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni e dal problema,

difficoltà esterne, di mercato e concorrenza, perdita di profitto,

difficoltà interne, conflittualità aziendale, clima aziendale,

passaggio generazionale

strategia di investimento, scelta di mercati, nuovi prodotti, partner

crescita in generale, core business

marketing, di mercato, di prodotto, di immagine

scelta di collaboratori, inserimento di nuove figure aziendali

etc.

Si tratta di un modo innovativo per affrontare qualunque classico tema di Consulenza di Direzione e Organizzazione, Coaching, Consulenza strategica, Clima Aziendale, Marketing strategico o operativo, Marketing di immagine o di prodotto, Gestione delle Risorse Umane, Valorizzazione e Coinvolgimento delle Risorse Umane, Miglioramento Continuo.
 

Con la Formazione in Psicologia Impresariale si impara a conoscere questi strumenti e ad utilizzarli a proprio vantaggio, si tratta di scuola pratica, scuola viva, con la quale si “riduce” lo spessore di inconscio e si acquista quindi maggior potere di azione, nell’ambito del proprio progetto esistenziale individuale.

Come diceva Leonardo da Vinci, l’acqua se si ferma diventa putrida, l’uomo è azione continua ma se l’azione non accompagnata dalla  riuscita scatta la frustrazione, lo stress, l’angoscia che sfocia poi nella psicosomatica a livello biologico, malattia, o a livello di attività, fallimento.

Tutti i moduli di formazione proposti, poggiano sulle  basi assolutamente innovative di questa straordinaria Scuola Italiana, e non sono il solito ricasco di stile anglo sassone.
Principali temi trattati:
Leadership e Management
Team Building, Gestione dei Collaboratori
Autosabotaggio
Tecniche di Benessere
Percorsi Formativi per PMI
Passaggio Generazionale
Giovani, introduzione al mondo del lavoro.
 

Ancora una volta è da questo piccolo “stivale” che nasce una proposta di autentico Genio, che tra l’altro molti paesi emergenti già hanno accolto e stanno utilizzando, ed è quindi per me motivo di particolare soddisfazione e orgoglio, rendermi disponibile per garantire il miglior servizio.

“COSA POSSO FARE PER LEI?”

 

Arrivederci con grande cordialità

Gian Franco Grassi

 

Consulenza Impresariale, Consulenza di Direzione e Organizzazione, Direzione e Organizzazione, Consulenza Strategica, Coaching, Marketing, Marketing operativo, marketing strategico, marketing immagine, marketing prodotto, Clima Aziendale, Total Quality Management TQM, Total Quality Management, TQM, Miglioramento Continuo, ISO 9001:2000, ISO, Sistemi Qualità Dispositivi Medici, Sistemi Qualità Atex, Atex, ISO/TS 16949 (QS 9000), ISO/TS, ISO/TS 16949, QS 9000, ISO 18000, SA 8000, Formazione, Leadership, Management, Team Building, Gestione dei Collaboratori, Gestione Collaboratori, Gestione delle Risorse Umane, Gestione Risorse Umane, Valorizzazione e Coinvolgimento delle Risorse Umane, Valorizzazione Coinvolgimento Risorse Umane, Tecniche di Benessere, Giovani introduzione al mondo del lavoro, introduzione al mondo del lavoro, Giovani Imprenditori, Passaggio Generazionale, Percorso Formativo per PMI, Percorso Formativo PMI, intuizione